10€ gratis sul primo ordine con il codice FIRST10

Paga in 2, 3, 4 volte con Alma

Consegna espressa

Sneakers Men

Dunk Low Black White

Nike

Da€195.00

Dunk High Panda (2021)

Nike

Da€170.00

Air Jordan 1 Mid Dark Teal

Air Jordan

Da€200.00

550 White Grey

New Balance

Da€180.00

Air Jordan 1 Mid Diamond Shorts

Air Jordan

Da€235.00

Dunk Low Two Tone Grey

Nike

Da€165.00

Air Jordan 1 Mid Crimson Tint

Air Jordan

€230.00 €260.00

Air Jordan 4 Military Black

Air Jordan

Da€380.00

Air Jordan 1 Mid Linen

Air Jordan

Da€260.00

Air Jordan 1 Mid University Gold

Air Jordan

Da€180.00

Air Jordan 1 Mid White Shadow

Air Jordan

€290.00 €390.00

Air Jordan 1 Mid Sonics

Air Jordan

Da€150.00

Air Jordan 1 Mid Tan Suede Navy

Air Jordan

Da€225.00

Yeezy Slide Onyx

Adidas

Da€125.00

Yeezy Boost 350 V2 Zebra

Adidas

Da€380.00

Air Jordan 1 Low Washed Denim

Air Jordan

Da€160.00

Air Jordan 1 Low Bred Toe (2021)

Air Jordan

Da€140.00

Yeezy Boost 350 V2 Cream/Triple White

Adidas

€360.00 €820.00

Yeezy 700 V3 Kyanite

Adidas

Da€340.00

Dunk High Midnight Navy

Nike

Da€170.00

Dunk Low Light Bone

Nike

Da€300.00

Air Jordan 1 Mid Grey Green

Air Jordan

Da€220.00

Yeezy 700 V3 Dark Glow

Adidas

Da€400.00

Dunk Low Clear Swoosh

Nike

Da€165.00

Air Jordan 1 Mid Island Green

Air Jordan

Da€190.00

Yeezy 700 V3 Azael

Adidas

Da€280.00

Yeezy Boost 350 V2 Zyon

Adidas

Da€305.00



SNEAKERS UOMO PER UNO STILE STREETWEAR 

Con la crescita del mercato delle sneakers, marchi come Nike o anche Jordan hanno diversificato i loro prodotti, facendo questa volta una distinzione fra taglie da uomo e taglie da donna. Sebbene il colore non sia legato al genere per la maggior parte delle scarpe, la differenza si nota nella vestibilità. Ad esempio, per quanto riguarda Nike, le taglie UE rimangono le stesse, mentre le taglie da uomo US sono 1,5 volte più piccole rispetto alle taglie da donna.

Inoltre, altri brand fra cui Yeezy hanno scelto di optare per sneakers con taglie da uomo, ma questo modo di vestire suggerisce piuttosto una concezione unisex dei modelli, considerato che la distinzione fra uomo e donna non è presente. Questo concetto si applica su Wethenew  con taglie fino al 47 1/3. 
Questo è anche il caso di New Balance, che potenzialmente dimostra la volontà di non applicare alcun divario uomo/donna, lasciando intendere che un paio di sneakers possa essere indossato da entrambi i sessi.

MARCHI DI SNEAKERS DA UOMO 

AIR JORDAN : 1, 1 MID, 3, 4

La linea speciale di Michael Jordan propone i suoi prodotti Air Jordan in tutto il mondo dal 1985. Originariamente realizzate in Corea del Sud, le Air Jordan 1 saranno disponibili nelle taglie da uomo 41-52. Al loro lancio, saranno accolte dal pubblico con qualche indecisione. Benché gli amanti delle sneakers apprezzeranno il design di Peter Moore, non riscuoterà fra il grande pubblico lo stesso successo delle Converse All-Star Chuck Taylor. Vendute all’epoca a 65 dollari, conoscerà una rinascita l’anno successivo, nel 1986. La comunità skate e quella rock si approprieranno di questa sneakers alta che, con la sua robusta tomaia in pelle e la tecnologia Air inserita nel tallone, riesce ad offrire un confort senza pari nel panorama delle sneakers degli anni ’80. Due anni dopo, il marchio dello Swoosh chiamerà Tinker Hatfield, appena laureato in una scuola di architettura. È con lui che infine si avvererà il concepimento della leggendaria Air Max 1. Per evitare la rescissione del contratto con MJ, Hatfield terrà conto di tutte le osservazioni del giocatore con l’obiettivo di concepire il miglior modello possibile per le sue necessità. Abbinata alla nuova tecnologia Air Max, verrà presentata la nuova Air Jordan 3. Un modello che diventerà molto rapidamente iconico, in particolare grazie al Dunk Contest del 1988 dove His Airness eseguirà una schiacciata leggendaria. Si tratta anche del primo modello ad aver introdotto il logo del Jumpman. Questo fu tratto da un servizio fotografico di MJ in cui il giocatore dei Chicago Bulls indossava un paio di New Balance

NIKE : DUNK, AIR FORCE 1

La storia comincia nel 1982, quando Bruce Kilgore, un giovane designer di Nike creerà la Air Force One il primo modello di sneakers uomo da basket ad avere la tecnologia Air. Questo modello è un ottimo mix di sobrietà e tecnologia. Si presenta con il suo design bianco candido, la sua struttura in cuoio bianco in contrasto con uno Swoosh e uno strappo grigio nelle versioni Mid e High, oltre alla sua suola vestita di toni di grigio chiaro. La leggenda narra che il suo stile sia ispirato alla cattedrale di Notre-Dame di Parigi. Il suo nome, allo stesso tempo, si riferisce direttamente all’aereo presidenziale americano. La Air Force 1 ha una storia particolare che ne ha fatto un modello di sneakers fra i più iconici. Nike svela il modello e lo offre al grande pubblico negli anni ’80, associandolo ai più grandi giocatori di basket dell’epoca. Nel 1985, il marchio dello Swoosh chiede aiuto a Peter Moore, footwear designer che concepì la Nike Dunk Low. Il suo nome deriva dal movimento spettacolare in cui il giocatore esegue un salto abbastanza alto da toccare il cerchio nel portare la palla verso il canestro, senza lasciare mai la palla. L’obiettivo? Accompagnare i giocatori delle più grandi squadre di basket universitario. Un contratto di esclusiva è quindi firmato tra il produttore di attrezzature sportive e le seguenti università: Università dell’Iowa, Syracuse, St. John, Kentucky, Georgetown, Michigan e UNLV. Sono quindi sette le versioni di Nike Dunk High ad essere presentate all’interno del pack Be True To Your School. Nel corso degli anni, la comunità dello skateboard ha fatto suo il modello, grazie alla sua suola piatta e aderente che facilità i trick senza che la robusta tomaia si rovini. La sua accessibilità la rende un must per tutti gli appassionati di skateboard.

NEW BALANCE : 550, 990 & ALTRI 

Calzolaio di professione e creatore del marchio, William J. Ryley mira ad aiutare le persone con problemi ai piedi. La prima attività di New Balance riguardava infatti lo sviluppo di calzature con suole ortopediche studiate per offrire un miglior supporto per l’arco plantare. 

La lavorazione su misura applicata alle famose solette ortopediche si è naturalmente riflessa nello sviluppo delle future calzature del marchio. È questo il motivo per cui verrà posta un’attenzione particolare nel design delle suole e alle diverse tecnologie ad esse legate. Sempre per ragioni di comodità, su alcuni modelli di sneakers vengono proposte diverse larghezze in base alle dimensioni del piede e a seconda delle taglie disponibili. I materiali sono spesso realizzati con materiali di alta qualità come la vera pelle di maiale, e la produzione di tutte le paia di questo marchio è fatta a mano.

Nel 2020, il produttore di materiale sportivo di Boston ha vissuto una rinascita senza precedenti grazie ad una nuova strategia di comunicazione dedicata ai suoi prodotti, collaborazioni originali e alla qualità impeccabile dei suoi prodotti. Il brand è associato a figure più o meno note al grande pubblico, fra cui Jaden SmithSalehe Bembury,il marchio di moda parigino Casablanca di Charaf Tajer e lo studio newyorkese Aime Leon Dorecreato da Teddy Santis, attualmente nuovo direttore creativo della linea Made in USA, in particolar modo per la gamma 990. Queste personalità hanno contribuito al lancio di modelli di successo come le New Balance 550, le New Balance 2002R e le New Balance 327.

YEEZY : 350 V2, 500, 700, FOAM RNNR, SLIDES 

A partire dal 2015, Kanye West e il suo team creativo collaborano con il colosso tedesco Adidas. Da questa alleanza nasceranno le prime Yeezy Boost 350. Comode e leggere, verranno adottate molto rapidamente dal sesso maschile, in particolare grazie all’influenza degli outfit emblematici dell’artista di Chicago. Seguirà poi una Yeezy Mania nel 2016, con l’apparizione delle Yeezy Boost 350 V, un modello che sarà adorato da tutti gli sneakerhead e che rappresenta una svolta nel settore. Nel 2017, Ye ha presentato la Yeezy Boost 700 Wave Runner, dando il via alla tendenza conosciuta come dad-shoe. Questo modello inedito disegnato da Steven Smith riporta in vita i modelli da running degli anni ’90 come le Nike Air Monarch. Due anni dopo, una nuova epoca di modelli confortevoli con una costruzione economica, futuristica e minimalista avrà inizio fra le fila del marchio delle tre bande con le Yeezy Slide e le Yeezy Foam Runner.

MARCHI DI SNEAKERS DA UOMO PIÙ CLASSICI 

I fan delle sneakers basse dal look classico si indirizzeranno verso sneakers che hanno un’aurea senza tempo, come le Adidas Stan Smith, o le sneakers di Le Coq Sportif e le Rebook Club C, marchi che propongono sneakers classiche con un’eredità retrò che va dagli anni ’60 agli anni ’80. Possono essere citate anche le sneakers di Puma, modelli “cugini” di quelli proposti da Adidas. Le sneakers di Vans hanno un look che trae ispirazione dallo skateboard e in generale dalla cultura californiana. La loro struttura in tela e gomma offre una durata di grande interesse per le sneakers casual. Gli appassionati di running si rivolgono al brand giapponese Asics, rinomato per il confort delle sue sneakers grazie alla sua tecnologia Gel-Lyte. Diversi brand stanno seguendo la tendenza casual chic riprendendo l’essenza di una sneakers classica a cui si aggiunge un tocco di originalità. Il marchio Axel Arigato ne è l’esempio perfetto: con le sue sneakers basse che richiamano il design delle classiche sneakers da tennis, aggiunge materiali premium al design. In Wethenew apprezziamo le sneakers più trendy e limitate dei marchi più pubblicizzati. Il nostro obiettivo? Offrirti i prodotti più esclusivi in tutta sicurezza.


 

Nuovo e autentico

Prodotti autenticati dai nostri esperti.

Consegna e resi gratuiti

da 200 e resi gratuiti*.

Pagamento in 4 tempi disponibili

Ordinare in 2, 3 o 4 volte.

Servizio clienti francese reattivo

Disponibile dal lunedì al venerdì.