10€ gratis sul primo ordine con il codice FIRST10

Paga in 2, 3, 4 volte con Alma

Consegna espressa

Streetwear

Summer Swimshorts Black

Wethenew

€45.00

Jacquemus Bob White

Nike

Da€110.00

Essentials T-shirt Amber

Paura di Dio

€70.00

Denim Pants Light Blue

Wethenew

€90.00

Denim Pants Black

Wethenew

€90.00

T-Shirt Travis Scott Cactus Jack

Air Jordan

Da€320.00

Yeezy Hoodie Blue

Gap

Da€175.00

Worldwide T-Shirt Creme

Wethenew

€45.00

Burberry Box Logo Tee White

Supreme

Da€340.00

W Logo Zip Hoodie Black

Wethenew

€95.00

Denim Jacket Light Blue

Wethenew

€135.00

Hoodie Box Logo FW21 Grey

Supreme

Da€360.00

Hoodie Box Logo FW21 Navy

Supreme

Da€330.00

Denim Jacket Black

Wethenew

€135.00

Hoodie Box Logo FW21 Black

Supreme

Da€340.00

Travis Scott Fragment Tee White

Air Jordan

Da€130.00

Worldwide T-Shirt Brown

Wethenew

€45.00

Worldwide Crewneck Brown

Wethenew

€80.00

Yeezy Hoodie Black

Gap

Da€170.00

Yohji Yamamoto Logo Tee

Supreme

€150.00

Person Tee Light Purple

Supreme

€115.00



STREETWEAR: LE ORIGINI

STILE STREETWEAR: PIÙ DI UNA SEMPLICE MODA

Da quando esiste, la moda è sempre stata qualcosa di più che semplici vestiti. Storicamente, dall'antichità ad oggi, i vestiti che indossiamo non sono solo una questione di moda ma di identità. Ai loro tempi, le civiltà romana, egiziana e greca usavano l'abbigliamento per distinguere le diverse classi sociali dei cittadini. Dalla scelta dei colori alla scelta dei materiali e al modo in cui sono indossati, tutti i criteri sono buoni per identificare una persona e il suo stile. Come vero strumento sociale, l'abbigliamento trascende il suo status di oggetto. È grazie a questo che esistono professioni come il cucito, il design o la direzione artistica.

All'epoca delle dinastie, la moda è stata definita per anni dagli artigiani e dalle donne che realizzavano abiti per re, regine e nobili di tutto il mondo. Fu in questo periodo che la parola moda come la conosciamo noi entrò nel linguaggio comune.Nonostante la quasi scomparsa di re e regine e i cambiamenti politici, la moda rimase. Nel corso degli anni, glistilisti sono diventati marche e case rinomate per la loro competenza. I designer e i direttori artistici di queste grandi marche sono diventati gli imperatori dello stile. Da Yves Saint-Laurent e Karl Lagerfeld nel loro periodo d'oro a Virgil Abloh e Kanye West oggi, questi nomi definiscono le tendenze di oggi e di domani. Adattandosi al clima sociale, sono i nuovi portavoce estetici e stilistici del nostro tempo. Ancora di più oggi, ogni movimento, ogni comunità ha il suo aspetto, la sua identità e i suoi codici.

STREETWEAR, UNO STATO D'ANIMO

Uno dei movimentipiù influenti di oggi è lo streetwear. Considerato una sottocultura agli albori, il movimento ha avuto origine negli Stati Uniti negli anni Ottanta. Divisa tra la East Coast delle strade di New York e la West Coast delle spiagge della California, questa cultura è il risultato di varie influenze. Questo spirito urbano si ritrova nei codicidellebande da un lato, ma anche in quelli degli skaters/surfisti dall'altro. Sviluppatosiparallelamente all'industria della moda dominata dai ricchi e dalle case di lusso, questo stile di vita è soprattutto quello della gente comune. Questo movimento si esprime creativamente in diversi campi artistici: dai graffiti alla moda alla musica. Appropriazione e personalizzazione sono le parole chiave. Le culture dell 'hip-hop e dello streetwear sono state evidenziate da vari personaggi che stavano diventando sempre più popolari, come i Beasties Boys e più tardi il gruppo N.W.A. Senza dimenticare lo sport, in particolare la pallacanestro, e tutta la mania che circondava il GOAT, l'uomo che era soprannominato Air Jordanpopolare grazie alle sue prestazioni sportive, ma anche grazie alle sue scarpe firmate come le Air Jordan 1 che sarà disponibile anche in un Air Jordan 1 Mid. Diventerà l'accoppiata più iconica della storia della sneakers

Nonostante il boicottaggio dei grandi marchi del prêt-à-porter e del lusso, gli artisti di questa cultura non esitano a mostrarsi con capi costosi o alla moda. Sempre più popolare tra i giovani, questa tendenza sta trascendendo il suo status di sottocultura per diventare una nuova tendenza artistica. Nel cinema con registi come Spike Lee, nella musica con rapper come Tupac, Biggie e Dr Dre, l'autenticità e la controversia stanno alimentando la popolarità di questa nuova ondata. L'esplosione è stata così grande che ha oltrepassato le frontiere fino ad affermarsi in quasi tutti i Paesi del mondo. In Francia, negli anni '90, sono nati gruppi come NTM e IAM, che hanno preso il controllo dei notiziari. I negozi specializzati cominciarono ad apparire ai quattro angoli del mondo. È in questo periodo che marchi come Supremecreato da James Jebbia. Produttori di attrezzature sportive, Nike Adidas, Champion e New Balance sono stati indossati sempre più spesso per le strade. Il simbolo di questo movimento è il cestista Michael Jordan e la sua collaborazione con Nike, che ha dato vita al mitico marchio Jordan.

UNA "SOVRA-CULTURA".

Ancora soggetto a molti cliché e giudizi, il movimento di strada è ormai un fenomeno mainstream. Artisti musicali come Travis Scott e Booba sono in cima alle classifiche, e marchi un tempo specializzati sono diventati giganti dell'industria. Nell' industria della moda, lo streetwear è diventato la maggiore influenza sulle collezioni degli ultimi dieci anni. Le più grandi marche di lusso non esitanot a collaborare con artisti o altre marche di streetwear. Per esempio, Chanel e Pharrell Williams o Swarovski e Supreme più recentemente. Louis-Vuitton arriva persino a nominare Virgil Ablohun puro prodotto della cultura urbana, come direttore artistico della collezione maschile. Da Balenciaga a Gucci a Dior, tutte le case di lusso hanno sviluppato i propri modelli di sneakers.

Questa effervescenza permette anche a giovani marchia metà strada tra il lusso e lo streetwear come Off-White oFear of God di emergere e diventare sempre più influenti. Lo streetwear èt un movimento in continua evoluzione.A seconda delle esigenze e delletendenze, questo stile sviluppa codici propri e un'identità unica. Un tempo considerata una sottocultura, questa tendenza si è emancipata diventando "la cultura".

I MIGLIORI MARCHI DI STREETWEAR

La fine degli anni Novanta e i primi anni Duemila hanno visto la nascita di alcuni dei marchi più influenti nella storia della moda urbana. Questi includono Supreme, etichetta newyorkese fondata nel 1994 da Giacomo Jebbia. Inizialmente stampata su skateboard e destinata ai rider, l'etichetta ha rapidamente sedotto un pubblico molto più ampio, grazie a prodotti di qualità dall'estetica singolare, a riferimenti che onorano le controculture e a uno spirito sovversivo che fa della diversione un'arte. Un collaboratore prolifico, in grado di collaborare tanto con un artista underground quanto con un gigante dell'abbigliamento sportivo come Nike, Supreme è diventato un fenomeno nel pianeta della moda unendo le forze con Louis Vuitton nel 2017, diventando un simbolo dell'hype. Allo stesso tempo, dall'altra parte del Pacifico, Tomoaki Nagao, detto Nigo, lancia A Bathing Ape, più comunemente noto come BAPE. Ispirato all'estetica della saga del Pianeta delle Scimmie, il marchio con sede a Tokyo ha rapidamente sedotto i giovani giapponesi grazie alle gocce di t-shits in edizione limitata con design emblematici come il Bape Camo, il Baby Milo o la Shark Hoodie. Il suo successo ha superato i confini dell'arcipelago e ha affascinato persino gli artisti della scena hip-hop americana. Kanye West, Pharrell Williams, Lil Wayne e Soulja Boy hanno guidato l'espansione internazionale di Bape, in particolare attraverso Bapesta. Il bootleg dell'iconica Air Force si farà notare grazie al suo design premium, alla palette di colori vivaci e alla tomaia in vernice. Oggi, A Bathing Ape è riuscita a democratizzare lo streetwear giapponese in tutto il mondo. 

IL MUST-HAVE DELLO STREETWEAR 

Tutto è iniziato nei primi anni '80, quando gruppi rap newyorkesi come i Run-DMC hanno introdotto lo stile B-Boy riappropriandosi delle tute Adidas, originariamente progettate per gli sport all'aria aperta. 40 anni dopo, la tuta da ginnastica è diventata un must-have per uomini e donne. Nello stesso periodo fa la sua comparsa il Bucket Hat. Soprannominato "Bob" in Francia, il cappello funzionale era originariamente utilizzato dai pescatori. Ma LL Cool J, un rapper di successo, ha reso popolare l'accessorio, in particolare quelli del marchio Kangol. Nello stesso periodo, il movimento pop-rock si diffondeva in tutto il mondo e un marchio affascinava tutti i giovani: Levi's. I suoi jeans ebbero un successo strepitoso e divennero addirittura il simbolo dello stile americano. Oversize o skinny, i jeans sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. 

COME VESTIRSI BENE CON LO STREETWEAR 

In generale, non esistono regole precise per vestirsi bene con lo streetwear, ma ci sono alcuni consigli da seguire per avere lo stile migliore. Il primo consiglio è quello di non seguire sempre la moda, ma di lasciare che il vostro spirito creativo prenda il sopravvento e di cercare pezzi unici, soprattutto abiti vintage di seconda mano. Il nostro secondo consiglio è quello di seguire la coerenza dei marchi nel vostro abbigliamento; esempio: "indosso un paio di Yeezy Scivolare con i calzini Nike non mi dispiace". Sebbene il fondatore di Yeezy (Kanye West) stesso non ha seguito questa regola di coerenza, i più esperti di moda vi accuseranno di "fashion faux-pas"! Fate quindi attenzione a mischiare i loghi dei vostri marchi preferiti. Optate invece per pezzi minimalisti che possano accompagnare i vostri capi di marca con morbidezza e sobrietà. La tendenza di oggi è il color block, una tecnica di moda che consiste nel giocare sui contrasti e nel bandire le grandi stampe. 

TOP DELL'OUTFIT: T-SHIRT E FELPE CON CAPPUCCIO 

Oggi Supreme è un maestro nell'arte della T-shirt. Con il suo emblematico Box Logo, i suoi riferimenti alla cultura pop e le sue collaborazioni innovative, il marchio newyorkese è riuscito a reinventarsi nel corso degli anni. I suoi capi sono diventati elementi essenziali dello streetwear, in particolare grazie al successo della sua Box Logo Hoodie. Nel corso degli anni, le felpe con cappuccio sono diventate il pezzo preferito del nostro guardaroba. Sobrie o colorate, sono generalmente realizzate con una base di cotone al 100%. Nel settembre 2021, Kanye West rivoluzionerà la felpa con cappuccio grazie alla collaborazione con Gap per la Perfect Hoodie. Privo di loghi, il maglione ha un taglio oversize con un effetto leggermente crop e una silhouette boxy che piace particolarmente a Ye. Si distingue per l'accurata lavorazione in cotone doppiato, per un peso elevato e una qualità eccezionale. Disponibile in una varietà di colori, il Yeezy Gap Perfect Hoodie è il capo ideale per combinare comfort e stile! 

FONDO DELL'OUTFIT: TUTA DA JOGGING & PANTALON 

Tradizionalmente, le tute da jogging erano progettate per gli sport (come sneakers), ma il loro comfort e la loro funzionalità le hanno portate al di là della pista da corsa e nelle sfilate di moda di oggi. Spesso in cotone, le tute da jogging sono più che mai alla moda. Spesso disponibili in grigio o nero, i pantaloni comodi stanno vivendo una rinascita tra gli amanti della moda grazie alla rinnovata popolarità del capo attraverso celebrità influenti come Kanye West, Kim Kardashian e Kylie Jenner che stanno reinventando il movimento cozywear. Dopo il confino, la tendenza è verso il comfort e il relax con abiti larghi che ci accompagnano nelle nostre attività quotidiane. Ma lo streetwear è anche abbigliamento più duro, soprattutto quello ispirato all'abbigliamento da lavoro. Questi "abiti da lavoro" erano originariamente utilizzati nei cantieri o nei campi militari, come si può vedere nella collezione Nike Travis Scott. Il marchio Carhartt ne è l'esempio perfetto. L'iconica Detroit Jacket e i Cargo Pants sono stati riproposti dal 2021. 

SCEGLIERE QUESTI SNEAKERS 

Il pezzo più importante del vostro outfit! Che si indossino con pantaloni cargo, jeans o pantaloni da jogging, le scarpe da ginnastica rimangono l'elemento più importante per tutti gli amanti di sneakers. Sobrie o colorate, spetta a loro finalizzare i vostri outfit più belli, quindi sceglietele con cura. A tal fine, è necessario determinare quale stile di scarpe si abbina al proprio stile di abbigliamento, tenendo conto del comfort, della vestibilità e della durata. Collaborazione Nike Off-White o consumer edition, la coppia di sneakers può essere utilizzata anche per l'abbinamento. Questa tecnica si basa sull'abbinamento dei colori tra i vestiti e la coppia. 

Nuovo e autentico

Prodotti autenticati dai nostri esperti.

Consegna e resi gratuiti

da 200 e resi gratuiti*.

Pagamento in 4 tempi disponibili

Ordinare in 2, 3 o 4 volte.

Servizio clienti francese reattivo

Disponibile dal lunedì al venerdì.


Le Blueprint

Wethenew-l'uniforme-cosywear-streetwear

Come ha fatto il cosywear a diventare il nuovo cool?

Uno sguardo all'impatto del cosywear e al suo posto nei nostri guardaroba.
Vedere tutto l'articolo